Il Cambiamento - feed

La libera informazione non va in vacanza

L'informazione "convenzionale" oggi non disturba i potenti. Quella indipendente, l'informazione delle idee anche scomode ma necessarie, quella sì che può disturbare i manovratori. Noi, con Il Cambiamento, cerchiamo di fornire una informazione veramente indipendente. Per questo siamo finanziati solo dai lettori. Scegli di dare anche tu un contributo alla libertà.

Il lato oscuro dell'aria condizionata

Ricorrere all'aria condizionata in estate è ormai un'abitudine talmente consolidata che si dà per scontata. Ma forse in pochi conoscono l'impatto che ha sui cambiamenti climatici. A fare chiarezza è uno studio pubblicato da PLOS Medicine.

La crescita economica? Significa produrre un mare di rifiuti...

Se ve lo raccontano magari non ci credete. Ma di fronte alle immagini ci si comincia a pensare su... La Repubblica Dominicana si affaccia su un mare che è sempre di più "mare di plastica". Le immagini, sconcertanti, sono state girate dalla Ong Parley for the Oceans. Eppure l'alternativa ci sarebbe...

Rispettiamo le spiagge partendo da regole elementari

Le spiagge in estate, soprattutto se molto frequentate o addirittura prese d'assalto dai bagnanti, rischiano di diventare teatro della peggior maleducazione dell'uomo. Eppure basterebbe poco, seguire qualche regola elementare che, se non sufficiente per rendere minimo l'impatto ambientale, consente almeno di non aggravare la situazione.

Né finta solidarietà, né razzismo: ci vuole un’altra società

Sulla tematica dell’immigrazione si distinguono, fra gli altri, i razzisti e i finti solidali. I razzisti sono le persone di qualsiasi orientamento politico che, pur di prendersela con qualcuno e sfogare così le proprie frustrazioni, trovano negli “stranieri” (ancor meglio se neri, "diversi" per "illusione ottica") il bersaglio ottimale.

Acqua in bottiglia: un giro d'affari di 10 miliardi l'anno

L'enorme giro d'affari dell'acqua in bottiglia (10 miliardi di euro l'anno) è un'anomalia che non può passare inosservata. I guadagni per le aziende imbottigliatrici sono altissimi, poiché continuano a pagare canoni di concessione irrisori: circa 1 millesimo di euro al litro, 250 volte meno del prezzo medio che i cittadini pagano per una bottiglia. Se si stabilisse di portare il canone ad almeno 2 centesimi al litro per le aziende, le Regioni potrebbero incrementare gli introiti di almeno 280 milioni di euro l’anno.

Un mitra per ogni studente: this is America

Gli Stati Uniti sono in una costante guerra interna in tempo di pace, sarà che il popolo americano è nato da un genocidio perpetrato ai danni dei nativi indiani, ma sembra che la predisposizione a sparare sia una tragica prerogativa del paese. Impressionano i dati di un Far West mai finito e dei tanti John Wayne circolanti.

Gli aerei ci soffocheranno

Ogni giorno più di centomila aerei si alzano in volo inquinando i cieli e l'impatto inquinante contribuisce attivamente al cambiamento climatico. Un altro tassello di un sistema che "non tiene più".

In Italia l’abito fa sempre il monaco e la moda ci spilla soldi

Per apparire si fa qualsiasi cosa e per un selfie la gente si ammazza letteralmente, cadendo da burroni o facendosi travolgere da auto o treni. L’apparenza quindi è sempre più importante, ormai siamo circondati ovunque da telecamere, fotocamere, video e schermi. E se la vita diventa apparenza, ecco trionfare stilisti ed esperti di moda che sono portati in palmo di mano dalle star e fanno soldi a palate.

Ecomafie sempre più ricche: "fatturato" a quota 14 miliardi

Non conosce crisi il fatturato delle ecomafie, che sale in un anno del 9,4% oltrepassando quota 14 miliardi. Il 44% dei reati si concentra nelle regioni con presenza mafiosa, Campania in testa, e la percentuale più alta di illeciti si concentra nel settore dei rifiuti.

Deindustrializzare e rallentare: che sia questa la strada?

Un terzo delle emissioni di gas serra è "incomprimibile", dice uno studio pubblicato sulla rivista Science. Quindi, ci vogliono dire che ce lo dobbiamo tenere? Nemmeno per sogno, messaggio inaccettabile. Sia una spinta in più per cambiare paradigma.

Chi sono veramente i poveri in Italia?

L’Istat ha diffuso dati secodo cui in Italia ci sono 5 milioni di poveri, ma suddivisi tra "assoluti" e "relativi". Ma che vuol dire poveri relativi e assoluti? O si è poveri o non lo si è. Dividere in due categorie la povertà ha l’obiettivo comunque di catalogare più persone possibili secondo il parametro dei soldi che possono spendere.

Le barriere coralline non ce la faranno

No, le barriere coralline non ce la faranno. Non riusciranno a crescere con la stessa velocità con cui sta aumentando il livello dei mari. Così, nel prossimo futuro, molte coste ai tropici si troveranno senza protezione e, di conseguenza, pagheranno un prezzo altissimo ai cambiamenti climatici.

Le strategie di marketing di Big Pharma per il 21° secolo

Big Pharma non ha più motivo di nascondersi, ha strategie di marketing commerciale pianificate e decise, si dà ormai per sottinteso (senza che si vedano resistenze a questo approccio prevalente) che i farmaci siano un prodotto di consumo di cui spingere la vendita.

Chi sono i ricercatori finanziati dalla Coca Cola?

La Coca Cola ha pubblicato una lista, definita "trasparente" dalla stessa multinazionale, dei ricercatori scientifici che finanzia. Ma la rivista Public Health Nutrition ne ha verificato correttezza e completezza e ha scoperto che...

Pagine