Feeds

Le associazioni: «La Regione Toscana autorizza sostanze tossiche e nocive nelle aree di captazione delle acque sotterranee»

Il Cambiamento - feed -

«Nonostante l’impegno preso a parole dal presidente della Regione Toscana di bandire il glifosato, il Consiglio Regionale ha di fatto approvato l’uso di questa e di altre sostanze ancora più pericolose nelle zone di captazione delle acque sotterranee». È la denuncia delle associazioni European Consumers, Isde-Medici per l'Ambiente e Pesticide Action Network Italia.

Etiopia e Eritrea riaprono la frontiera dopo 20 anni di guerra

BuoneNotizie.it -

La frontiera tra Etiopia e Eritrea era chiusa dal 1998. Dopo due decenni di conflitto e circa 80mila morti, i passaggi al confine sono stati riaperti.

Etiopia e Eritrea hanno compiuto un nuovo passo nel processo di pace avviato nello scorso mese di luglio, dopo due decenni di conflitto. Martedì 11 settembre, le due nazioni africane hanno riaperto la loro frontiera terrestre.

L'articolo Etiopia e Eritrea riaprono la frontiera dopo 20 anni di guerra è tratto da BuoneNotizie.it.

100 blog per Gela: se cambi l’immagine di una città poi la città cambia?

BuoneNotizie.it -

Un caso di successo dell’Alternanza Scuola-Lavoro: inizialmente il progetto si chiamava “100 Blog per Gela”, poi i blog sono diventati 383!

Uno dei problemi della città di Gela era la pessima immagine. Se cercavi “Gela immagini” su Google venivano fuori centinaia di foto di auto e negozi bruciati, refurtive e pregiudicati. Se uno vede una cosa così dice: “Ok, a Gela non ci vado!”.

C’era quindi da affrontare innanzitutto l’immagine web della città. L’idea è che i ragazzi, all’interno dell’alternanza scuola-lavoro, potessero imparare a creare e gestire un blog personale dedicato alla propria città e alle proprie passioni.

Il progetto, di Jacopo Fo e Bruno Patierno, è iniziato incontrando decine di associazioni, dal Rotary alla parrocchia, scoprendo che in questa città c’è grande fermento e voglia di migliorare.

L’ispirazione gli è arrivata da Kate Miner, una ricca signora americana che a un certo punto della sua vita decide di vendere la sua rete di boutique di alta moda, di godersi la vita, ma anche di fare qualche cosa di buono. Allestisce così un mega camion-camper trasformato in beauty center e, aiutata da un gruppo di psicologhe e femministe, inizia a raccogliere donne senzatetto che vivevano sotto i ponti. Le lavano, le fanno dormire, poi massaggi, manicure, pedicure, parrucchiere, trucco, vestiti di lusso. Poi le fanno sfilare di fronte a un gruppo di estetiste, fanno loro i complimenti, qualche consiglio sul portamento.

Poi assistenza per trovare una casa e un lavoro. In questo modo hanno tirato via dalla strada più di 5 mila donne…

L'articolo 100 blog per Gela: se cambi l’immagine di una città poi la città cambia? è tratto da BuoneNotizie.it.

Ilva: un futuro di morte o di vita per Taranto e il meridione?

Il Cambiamento - feed -

Qual è veramente il futuro che si vuole dare all’Italia? E, nel caso dell’Ilva, quale futuro si vuole dare a Taranto e al meridione? Ci sono due strade ben definite: una è quella che si è percorsa fino a ora e che porta disoccupazione, emigrazione, cancri, ambiente devastato, esaurimento delle risorse, produzione illimitata di rifiuti, distruzione delle ricchezze e risorse locali, futuro nero per le prossime generazioni. E l'altra...

‘Vague and over-broad’ laws stifling independent journalism in Myanmar – UN rights report

ONU - aiuti umanitari - feed -

Describing the conviction in Myanmar of two Reuters journalists last week as a “particularly outrageous” example of judicial harassment against the media there, “vague and over-broad” laws have made it impossible for the press to do its job in the country, without fear or favour, a new United Nations report has found.

Scoperto il modo di produrre carburante pulito utilizzando la luce solare

BuoneNotizie.it -

Imitando la natura, i ricercatori sono riusciti a produrre idrogeno partendo dall’acqua e utilizzando la luce solare, fonte praticamente inesauribile di energia. Per utilizzarlo come carburante pulito.

È ciò che ha reso possibile la vita sul pianeta come la conosciamo. La fotosintesi ha permesso agli organismi vegetali di conquistare le terre emerse e di produrre quasi tutto l’ossigeno sulla Terra, e favorire così anche la comparsa dell’uomo. Un processo che permette alla piante di sintetizzare zuccheri partendo dall’anidride carbonica (CO2) e dall’acqua e impiegando la luce solare come “carburante” pulito e praticamente infinito. Un processo al quale gli scienziati lavorano da tempo, per riuscire a produrre una fonte di energia verde e praticamente illimitata. È quello che è accaduto nei laboratori del St. John’s College, dell’università di Cambridge, dove i ricercatori sono riusciti a ricreare la medesima reazione che avviene nelle piante, dividendo le molecole d’acqua in ossigeno e idrogeno in modo estremamente efficiente.

L'articolo Scoperto il modo di produrre carburante pulito utilizzando la luce solare è tratto da BuoneNotizie.it.

Il record spettacolare di Alessia Zecchini: 107 metri di immersione con un unico respiro

BuoneNotizie.it -

Un video emozionante che lascia tutti col fiato sospeso

L’atleta italiana Alessia Zecchini ha stabilito il nuovo record mondiale di apnea profonda in assetto costante con monopinna. È riuscita a raggiungere la profondità di 107 metri con un unico respiro in 3 minuti e 15 secondi. Praticamente, quel giochino che tutti abbiamo fatto una volta nella vita, per vedere quanto ce la facevamo a rimanere in apnea senza morire, per lei è ordinaria amministrazione. Potrebbe ascoltare una canzone alla radio per tutto il tempo senza respirare.

L'articolo Il record spettacolare di Alessia Zecchini: 107 metri di immersione con un unico respiro è tratto da BuoneNotizie.it.

I No Tav scrivono al Governo: «Bloccate la Torino-Lione»

Il Cambiamento - feed -

I No Tav scrivono al ministro Toninelli e al premier Conte perché agiscano per bloccare la realizzazione della Torino-Lione. Nella lettera aperta, resa nota dal blog del Presidio Europa No Tav, vengono spiegate ancora una volta le ragioni del no e le motivazioni secondo le quali l’opera è ritenuta «inutile, devastante e antieconomica».

Mobilità: Berlino è la nuova Amsterdam. Per merito di tre persone qualsiasi

BuoneNotizie.it -

E mostra come noi stessi potremmo essere il cambiamento che vogliamo.
La città, grazie all’impegno dei suoi abitanti, ha un nuovo e ambizioso piano per la mobilità

Non solo, non sempre, ha senso lamentarsi per un governo inetto. L’azione che sta rivoluzionando la mobilità della capitale tedesca – una capitale antica, tradizionalista, legata al suo passato e alle sue Trabant – è stata possibile grazie a una raccolta firme nata dalla semplice iniziativa di tre persone qualsiasi.

Traduco dal Berliner Zeitung, che ha raccontato la loro storia, le frasi che i tre hanno usato a commento del successo ricevuto: Ragnhild, che arrivava dalla Norvegia, ha detto: “A Berlino mi sentivo all’età della pietra”, qualcosa di davvero empatico per noi italiani, che possiamo immedesimarci subito nel loro stato d’animo (teoria della relatività a parte, visto che Berlino era comunque già molto più avanti di noi in civilità ciclistica). Michael ha detto: “Le piste ciclabili erano usate come parcheggi”, una lamentela che avrete notato anche qui. Mentre Denis ha magistralmente affermato: “Il grosso deve ancora iniziare!”

L'articolo Mobilità: Berlino è la nuova Amsterdam. Per merito di tre persone qualsiasi è tratto da BuoneNotizie.it.

Rivoluzione del clima e salute: passare dalle parole ai fatti

Il Cambiamento - feed -

Minaccia o opportunità? Se pensiamo a come definire il cambiamento climatico, il primo termine ci sembrerà sicuramente più adeguato, ma a volte cambiare prospettiva può far nascere delle sorprese. Ce lo spiega Cristiana Pulcinelli, scrittrice, giornalista e docente al master in comunicazione della scienza della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste.

Il treno del foliage, per ammirare i colori dell’autunno tra Italia e Svizzera

BuoneNotizie.it -

Un treno da fiaba per un viaggio che non dimenticherete facilmente

Il foliage è quel fenomeno che richiama spettatori da tutto il mondo per fotografare le foglie degli alberi che cadono, ammantando il suolo di colori e forme tutte nuove che danno vita all’autunno. Stare in mezzo alla natura fa bene a tutto, al corpo come alla mente e non c’è niente di meglio di una bella passeggiata nel bosco per ricaricare le batterie  e ossigenare il cervello.

La storica Ferrovia Vigezzina-Centovalli collega l’Italia con la Svizzera attraverso la Valle Vigezzo e da molti viene definita la ferrovia panoramica più bella d’Italia…

L'articolo Il treno del foliage, per ammirare i colori dell’autunno tra Italia e Svizzera è tratto da BuoneNotizie.it.

Parte l’8 settembre la più grande operazione di pulizia degli oceani di Boyan Slats

BuoneNotizie.it -

Dopo anni di preparativi, parte la più grande operazione di pulizia dei mari mai immaginata, per eliminare le immense isole di plastica, le cosiddette garbage patch che si accumulano e fluttuano negli oceani.

La storia di questo progetto è bellissima: nel 2012 un ragazzino di 16 anni di nome Boyan Slats va in vacanza in Grecia, gli piace il mare, gli piace fare immersioni, ma è sconcertato dal fatto che vede più plastica che pesci. Da quel momento inizia a ragionare su come risolvere il problema e sposta la sua attenzione dalle isole greche alla grande isola di plastica del pacifico. Lì la plastica è più concentrata e sembra più fattibile raccoglierela, ma è comunque evidente a tutti che è troppo costoso pensare semplicemente di andare lì con delle navi a tirar su l’immondizia, non si può neanche filtrare il mare, non si può passarlo al setaccio per togliere i frammenti grandi e piccoli. Non si sa neanche bene quanto siano grandi queste isole di plastica e diviene quindi anche difficile valutare quanto tempo ci voglia a ripulirle.

Ma Boyan ha un’idea e dopo essersi diplomato alle superiori fa un TED, cioè una presentazione di 10 minuti del suo sogno: costruire delle barriere speciali che fluttuano nel mare e accumulano i rifiuti, sfruttando la forza del vento e delle onde. Se non puoi andare a prendere la plastica, lascia che la plastica venga a te

L'articolo Parte l’8 settembre la più grande operazione di pulizia degli oceani di Boyan Slats è tratto da BuoneNotizie.it.

“Le persone buone sono ovunque”. E il video della dash cam fa il giro della rete: voi lo fareste?

BuoneNotizie.it -

Un video registrato dalla dash cam di un automobilista polacco, pubblicato su Youtube con il semplice titolo “Dobrzy ludzie są wszędzie” (Le persone buone sono dappertutto”). Ad un passaggio pedonale un motociclista ferma la sua moto, scende e avvicina una anziana per aiutarla ad attraversare…

L'articolo “Le persone buone sono ovunque”. E il video della dash cam fa il giro della rete: voi lo fareste? è tratto da BuoneNotizie.it.

Pagine

Abbonamento a Il portale della Fratellanza aggregatore