Skip to main content

Costruiamo insieme una società armonica
L’Amore è Energia, Forza e Sostanza che attrae le parti per dare Vita alla Totalità

Argomenti

Il percorso della Fratellanza

Pensiero del giorno: Indice di libertà

Posted in

Possiamo ricavare il livello evolutivo di una persona dal suo indice di libertà. Essere liberi non significa avere tanto tempo libero ma impiegare il tempo in quelle attività che maggiormente interessano. Se una persona impiega il tempo in ciò che vuole, allora ha un buon livello evolutivo. Se poi, svolge attività rivolte al bene comune, allora è sulla via della realizzazione spirituale. Se, al contrario, svolge attività che non le piacciono e vorrebbe fare attività per le quali non trova il tempo, allora non è libera. È prigioniera di fattori esterni alla sua volontà.

Pensiero della sera: Lo Yoga non è magia

Posted in

44 — È bene stabilire una volta per tutte che lo Yoga non è magia. Per primo, esso non ha nulla di artificiale: il rapporto e l’armonia delle leggi dell’Essere sono l’opposto di qualunque costrizione. Uno Yogi non turba l’Energia primordiale se non per estrema necessità. Egli instaura una perfetta collaborazione con la Natura. Il suo sapere è sempre impostato sulla conoscenza diretta; i segni dell’esperienza si incidono su questa superficie pura.  

Tratto da "Cuore" - Agni yoga

 

Enunciati operativi

Posted in

Illuminato governo dei Popoli
Equa distribuzione delle risorse
Saggio impiego delle tecnologie

Questi i tre enunciati su cui fonda FRATERNITY, il movimento che ha come scopo il progresso armonico della società. L'impegno è rivolto al graduale sviluppo delle coscienze verso la creazione della Fratellanza umana animata dalla Buona Volontà e ispirata al Maggior Bene Comune.

Per raggiungere questo ambìto traguardo occorre fondere l'intento sociale con quello spirituale poichè non vi può essere sviluppo armonico dell'Umanità senza crescita interiore degli individui.

FRATERNITY riunisce sotto un unico intento coloro che sentono il bisogno di attivarsi per infondere "Amore" nell'organizzazione sociale, al di là della razza, ideologia o religione di appartenenza, mediante il retto movente, l'esatta parola e l'abile azione.

È compito del Movimento offrire strumenti che accrescano consapevolezza e senso civico e facilitino la cooperazione e l'equo scambio. Per questo scopo sono presenti, nel sito, Servizi gratuiti di pubblica utilità come: Corsi e Laboratori di crescita, Links utili per la qualità del vivere; attività come Campagne di impegno civile, Eventi, Segnalazioni di utilità sociale, strumenti di informazione come Videoteca, AudiotecaNewsletter e Biblioteca; Articoli e Documenti nei vari campi di attività.
 

Strumenti

Gli strumenti che indichiamo per esercitare la capacità di scelta sono:

Petizione: cioè la formulazione di proprie petizioni o l'adesione alle petizioni che noi proponiamo assieme ad altri Movimenti d'opinione e Organizzazioni internazionali. Petizioni atte a promuovere il ribilanciamento di squilibri sociali.

Ripetizione focalizzata: cioè la diffusione focalizzata di pensieri "seme" atti a promuovere nell'opinione pubblica le scelte e i cambiamenti necessari alla creazione di una società armonica.

Utilizzo responsabile: cioè la scelta e l'uso di quei prodotti e servizi che non sono frutto di speculazioni commerciali e tendono alla qualità della vita.
 

Pensieri seme
  • La diversità è l'essenza della vita
  • Cinque sono le razze ma Una è l'Umanità
  • La buona volontà è alla base dei rapporti umani
  • La pace è una realizzazione interiore
  • Il potere è la forza del servire e non del controllare
  • L'ingegno umano è la misura di scambio fra i Popoli
  • Le risorse del Pianeta appartengono all'Umanità intera
  • La tecnologia è al servizio dell'Uomo nel rispetto dell'ambiente
  • Il denaro è energia di scambio che deve circolare
  • L'energia solare è la migliore risorsa
     

Approfondisci il significato dei Pensieri seme
 

Se condividi questi principi puoi contribuire alla loro attuazione diffondendoli nella maniera più opportuna, in modo che si crei una rete di comunicazione fra tutti coloro che oggi, nel rispetto delle diversità, sono pronti ad operare responsabilmente per la realizzazione del Maggior Bene Comune.

Pensiero del giorno: Comprensione e conoscenza

Posted in

La cognizione è un processo che va dall'esterno all'interno; la comprensione, al contrario, è un processo creativo che nasce all’interno della coscienza ed accoglie le forme esteriori entro di sé. Si può conoscere tutto, e al tempo stesso non comprendere nulla. Ma quando si comprende… allora si sa. Il sapere è uno stato di perfetto allineamento con tutta la creazione. Un atto d’Amore che unisce l’essere cosciente a Dio. Chi sa è saggio poiché collabora alla Creazione con l’intelligenza del cuore.

Pensiero del giorno: "Guerriero Sacerdote Muratore"

Posted in

Ognuno deve portare alla luce il Guerriero, il Sacerdote e il Muratore che albergano latenti entro il proprio essere.

Il Guerriero affronta le battaglie della vita e col coraggio le vince.
Il Sacerdote mantiene il contatto col Divino e sacralizza la vita in ogni atto quotidiano.
Il Muratore edifica il tempio del Signore affinché diventi la casa degli Uomini.

Pensiero del giorno: Il seme dell'amore

Posted in

Il seme dell'amore e dentro ogni essere umano ma deve essere attivato per germogliare. Quando un bimbo non riceve amore a sufficienza quel seme resta inattivo poiché il terreno non è stato innaffiato dall'acqua dell'accoglienza.

Non esistono persone cattive in senso stretto; vi sono persone che hanno il seme d'amore ancora imprigionato dentro di sé. Quella è la prigione che li rende cattivi o, in latino, captivi, ossia, prigionieri.

Pensiero del giorno: Essere produttivi o creativi?

Posted in

Il dictat del Sistema socio-economico-finanziario è: "Essere produttivi".

La produzione di beni è senz'altro indispensabile per la sopravvivenza e il vivere ma non può essere l'unica direzione di sviluppo dell'Umanità.

Chi sostiene questo Sistema confonde, deliberatamente, la produttività con la creatività ponendo gli interessi di mercato sopra ogni cosa. Se è vero che il mercato è stato creato per soddisfare i nostri bisogni, non dobbiamo soccombere ai bisogni del mercato.

 

Noi esseri umani abbiamo il dono della creatività, poiché siamo fatti a immagine di Dio, il Creatore.

Dobbiamo, quindi, espletare il nostro compito divino che è co-creare, ossia, creare quelle forme socio-economiche coerenti con il Proposito del Piano Divino che è quello di portare in manifestazione la Verità, il Bene di tutti e la Bellezza.

Creare forme esprimendo ognuno il proprio talento e le proprie capacità in ogni genere di attività  volta al benessere collettivo.

 

Ma le forze del condizionamento mondiale, che traggono vantaggio dal mantenere l'Umanità soggiogata ai vincoli produttivi, si guardano bene dall'incoraggiare la creatività, poiché sanno che essa libera l'Uomo verso il compimento del suo destino.

Pensiero del giorno: Ribellione o liberazione?

Posted in

Ogni processo di coscientizzazione produce una certa sofferenza della personalità che scopre di essersi illusa; ma produce, contemporaneamente, una gioia dell'Anima che sente di essersi liberata.

Quando la personalità si ribella è perché non vuole sottoporsi alla disciplina dell'Anima. Quando l'Anima si libera non accetta più i condizionamenti della persona o dell'ambiente.

Come distinguere la liberazione dalla ribellione?

Dal fatto che quando l'Anima è libera guida la persona e la rende attiva nel servizio. Gestisce il suo tempo nel manifestare bellezza, bene e verità. Risponde solerte all'aiuto di chi ne ha bisogno, non è preda dello sconforto o della fatica, mette entusiasmo in ogni attività, è fiduciosa della vita e condivide la propria gioia con gli altri.

 

Pensiero del giorno: Poteri paranormali

Posted in

Ci sono individui che hanno sviluppato poteri paranormali come la chiaroveggenza e sensitivi di ogni tipo che sono in grado di contattare entità astrali o di materializzare oggetti. In genere vengono considerati come esseri evoluti e spirituali, toccati da Dio, ai quali ci affidiamo per chiedere grazie e guarigioni.

Possedere facoltà paranormali non è, di per sé, indice di elevatezza o spiritualità. Potrebbe esserlo ma non v'è certezza.

Molti maghi neri hanno tali poteri in quanto sanno manipolare la materia anche nelle dimensioni più sottili come quella eterica ed astrale.

 

Ciò che rende un essere umano compartecipe della Grazia Divina non sono i cosiddetti "poteri" extrasensoriali, bensì la sua dedizione a servire il Piano evolutivo in modo del tutto impersonale, senza avere, cioè, aspettative di vantaggio o ricompensa. I Santi divengono tali poiché dedicano tutta la loro esistenza al Bene degli altri con azioni buone e giuste che svelano la Bellezza. In seguito alla loro dedizione al servizio del Piano Divino sviluppano poteri extrasensoriali come effetti collaterali del loro stato di santità.

Pensiero del giorno: Buona Volontà

Posted in

La Buona Volontà è amore in azione; cioè un moto dell'animo che parte dal cuore e poi coinvolge l'aspetto volitivo della mente. Applicare la Buona Volontà nel pensiero, nelle parole e nelle azioni quotidiane costituisce la base dei retti rapporti umani che inducono alla cooperazione fraterna.

Laddove si pratica la buona volontà avviene un incontro, si arriva ad un accordo, nonostante la distanza iniziale che separa due punti di vista. Quando vogliamo rapportarci agli altri dobbiamo trovare un punto in comune dal quale sviluppare strategie di consolidamento della relazione, necessarie ad ogni collettività.
Occorre procedere come su binari paralleli, la cui vicinanza è determinata dalla nostra volontà di essere complementari, di condividere l'esperienza, di individuare obiettivi comuni.

Con la volontà di costruire punti di unione, si realizza quella rete di legami sinergici che vien detta: "Fratellanza".

Bisogna aprire i cuori, lasciare da parte le personalità individuali, le invidie, l'orgoglio e le superiorità illusorie; i piccoli interessi e le differenze di metodo; le molteplici ideologie, le sfumature intellettuali e le diversità culturali; le distinzioni filosofiche e religiose, di rito e di tradizione; ma soprattutto le diverse parole con cui ognuno cerca di esprime lo stesso identico universale principio: l'Amore impersonale, che si esplica attraverso il non giudizio, l'innocuità e la volontà di bene.

Non nemici da combattere ma squilibri da sanare

Siti amici


 


 


 


 


 

Condividi contenuti