Skip to main content

Costruiamo insieme una società armonica
L’Amore è Energia, Forza e Sostanza che attrae le parti per dare Vita alla Totalità

Argomenti

Il percorso della Fratellanza

Pensiero del giorno: Il Guardiano della soglia

Posted in
Il Guardiano della soglia è la somma totale di tutte le caratteristiche della personalità che sono rimaste invitte e indomite e che devono essere finalmente superate prima che l’iniziazione possa essere attuata.
La maggior parte dell’Umanità incarnata non ha raggiunto l'illuminazione, ha dunque un abitante, o ombra, come viene definita nella psicologia junghiana. Vita dopo vita dobbiamo sgretolare questi antichi residui e scorie passive. All'interno dei cicli astrologici durante un'incarnazione, l’individuo affronta le varie sfaccettature dell’abitante ombra ogni volta che "alza la sua mostruosa testa." Il tipo di problema dipende dal modello attivato nell’oroscopo personale dal pianeta progresso o transitante.
Vengono in mente le nove teste mostruose dell’Idra che Ercole affronta nella palude di Lerna, nella sua ottava fatica detta: “La prova di Scorpio”. I’Idra è l'abitante o l’ombra, ed Ercole è l’Anima incarnata di fronte all’abitante. Le nove teste dell’Idra rappresentano il sesso, la comodità, il denaro, la paura, l'odio, l'amore del potere, l’orgoglio, la separatività e la crudeltà. Ercole dapprima tenta di eliminare l’Idra utilizzando la propria forza. Ma a nulla vale brandire la spada contro la vitalità delle teste dell’Idra che, ad ogni colpo, rinascono con rinnovato vigore. Solo la resa all’energia superiore dell’Anima gli consente la vittoria sulla forza bruta. Egli si inginocchia invocando la Forza interiore dello Spirito e vince l’Idra innalzando le mostruose membra alla Luce dell’Anima, così dissolvendo l’Ombra.

Pensiero della sera: Il fervore autentico

Posted in
306 - Il Maestro addita la meta, talvolta premonisce, ma molto deve essere compiuto dal discepolo stesso. Inoltre, queste sue imprese devono nascere spontanee, ed è proprio il suo fervore volontario che lo perfeziona. Ogni aggiunta di interesse egoistico e di paura recide il legame di salvezza.

Tratto da "Cuore" Agni yoga

Enunciati operativi

Posted in

Illuminato governo dei Popoli
Equa distribuzione delle risorse
Saggio impiego delle tecnologie

Questi i tre enunciati su cui fonda FRATERNITY, il movimento che ha come scopo il progresso armonico della società. L'impegno è rivolto al graduale sviluppo delle coscienze verso la creazione della Fratellanza umana animata dalla Buona Volontà e ispirata al Maggior Bene Comune.

Per raggiungere questo ambìto traguardo occorre fondere l'intento sociale con quello spirituale poichè non vi può essere sviluppo armonico dell'Umanità senza crescita interiore degli individui.

FRATERNITY riunisce sotto un unico intento coloro che sentono il bisogno di attivarsi per infondere "Amore" nell'organizzazione sociale, al di là della razza, ideologia o religione di appartenenza, mediante il retto movente, l'esatta parola e l'abile azione.

È compito del Movimento offrire strumenti che accrescano consapevolezza e senso civico e facilitino la cooperazione e l'equo scambio. Per questo scopo sono presenti, nel sito, Servizi gratuiti di pubblica utilità come: Corsi e Laboratori di crescita, Links utili per la qualità del vivere; attività come Campagne di impegno civile, Eventi, Segnalazioni di utilità sociale, strumenti di informazione come la Videoteca, l'Audioteca e la Biblioteca, oltre ad Articoli, Documenti e Newsletters nei vari campi di attività.
 

Strumenti

Gli strumenti che indichiamo per esercitare la capacità di scelta sono:

Petizione: cioè la formulazione di proprie petizioni o l'adesione alle petizioni che noi proponiamo assieme ad altri Movimenti d'opinione e Organizzazioni internazionali. Petizioni atte a promuovere il ribilanciamento di squilibri sociali.

Ripetizione focalizzata: cioè la diffusione focalizzata di pensieri "seme" atti a promuovere nell'opinione pubblica le scelte e i cambiamenti necessari alla creazione di una società armonica.

Utilizzo responsabile: cioè la scelta e l'uso di quei prodotti e servizi che non sono frutto di speculazioni commerciali e tendono alla qualità della vita.
 

Pensieri seme

  • La diversità è l'essenza della vita
  • Cinque sono le razze ma Una è l'Umanità
  • La pace è una realizzazione interiore
  • La buona volontà è la base dei rapporti umani
  • Il dono è energia d'Amore che dà valore allo scambio
  • L'ingegno umano è la misura di scambio fra i Popoli
  • Il potere è la forza del servire il Bene comune
  • Le risorse del Pianeta appartengono all'Umanità intera
  • La tecnologia deve servire l'Uomo rispettando la natura
  • L'energia solare è la migliore risorsa
     

Approfondisci il significato dei Pensieri seme
 

Se condividi questi principi puoi contribuire alla loro attuazione diffondendoli nella maniera più opportuna, in modo che si crei una rete di comunicazione fra tutti coloro che oggi, nel rispetto delle diversità, sono pronti ad operare responsabilmente per la realizzazione del Maggior Bene Comune.

Pensiero del giorno: Dove siamo identificati?

Posted in

Se siamo identificati nel corpo fisico siamo quello che mangiamo; se siamo identificati nel corpo emotivo siamo quello che sentiamo, e se siamo identificati nel corpo mentale siamo quello che pensiamo. Ma noi, anime incarnate, in realtà non siamo alcuno dei nostri corpi. Siamo la Coscienza che li utilizza per manifestare il Piano divino mediante cibo sano, sentimenti sinceri e pensieri illuminati. Così sveleremo la Verità che sta racchiusa nel Bene che, a sua volta, sta dentro alla Bellezza.

Pensiero del giorno: Ricercare la felicità

Posted in

Dietro la ricerca della felicità sta nascosta la sofferenza per una vita senza scopo. Quando l'Anima svela lo scopo la persona trasmuta la ricerca della felicità in serenità dell'essere e, finalmente, svolge il suo compito.

Pensiero del giorno: Sobrietà e Bene comune

Posted in

La sobrietà non è austerità; è consumare il necessario per vivere senza accettare di vivere per consumare. Quando compriamo qualcosa non lo compriamo con il denaro, lo acquistiamo con il tempo della nostra vita. Non dobbiamo spendere la vita per fare quello che possiamo, ma nelle attività che veramente ci motivano.

Anche chi contesta la società è prigioniero dello stesso male; la ribellione che è in lui deriva molto spesso dalla frustrazione di non poter consumare quanto gli altri. Non c’è la capacità né la volontà di non comperare più il superfluo o ciò che alimenta la disparità della distribuzione della ricchezza. In definitiva sono atteggiamenti distruttivi. La costruzione di una società sana richiede uno sforzo collettivo per ripristinare i valori etici che sono il meglio che l’Umanità abbia saputo distillare dalla sua natura per esprimere il Bene comune. 

 

(liberamente tratto da un discorso di José Mujica presidente dell'Uruguay)

Ma cos'è questa crisi

Posted in

"Ma cos'è questa crisi" canticchiava il celebre comico Petrolini in una famosa gag ironizzando sul fatto che le crisi, sono, sotto sotto, pilotate da chi dalle crisi ricava vantaggi.
Purtroppo o, per fortuna, tutto il mondo è in crisi. Questo è un dato di fatto. Tuttavia occorre chiedersi di quale crisi si tratti. Siamo proprio sicuri che l'attuale sia una crisi economica?
Che il mercato domini le scelte dei politici e dell'intera Umanità piuttosto che essere dominato dalle scelte per il bene comune, è una amara constatazione. 
Se le scelte della politica non dipendessero dal mercato sarebbero più libere di indirizzarsi verso la risoluzione dei veri problemi sociali come l'equa distribuzione della ricchezza e la salvaguardia della creatività umana mediante il diritto, di ogni individuo, a manifestare il proprio talento.
Ma così non è. La politica è schiava del mercato perché si è bevuta la coscienza. 
Infatti questa non è una crisi economica ma la prima vera crisi di coscienza che l'Umanità sta attraversando su di un filo teso sopra il baratro.
Ognuno di noi è chiamato a fare la propria parte quale funambolo che, oscillando tra il bene e i male, trovi l'equilibrio necessario a percorrere il filo e far giungere l'Umanità, sana e salva, sull'altra sponda.

Pensiero del giorno: Segnali indicatori

Posted in

Per raggiungere la meta prefissa della realizzazione spirituale occorre essere predisposti a cogliere i segnali indicatori. Senza i segnali che indicano la direzione verso una località prestabilita non sappiamo come indirizzare il nostro cammino. Così accade per quanto riguarda il sentiero spirituale. Non basta avere l’intenzione di percorrerlo; bisogna anche saper leggere i segni che qua e là incontriamo lungo il percorso per mantenere la rotta.

Democrazia rappresentativa o partecipativa?

Posted in

La democrazia prevede l'elezione da parte dei cittadini di rappresentanti che li governino all'interno di un Parlamento senza vincolo di mandato, ossia, senza doversi attenere rigidamente alle direttive di partito ma agendo secondo la propria coscienza.

Questo comporta che non sempre vengano prese decisioni corrispondenti alla volontà popolare di quello o quell'altro partito.

Pensiero del giorno: Anima gruppo

Posted in

L'Anima gruppo sa agire nell'amore e non disperde i frutti del duro lavoro entro la personalità. Continua a seminare la Verità, il Bene e la Bellezza ovunque volga lo sguardo.

Non nemici da combattere ma squilibri da sanare

Siti amici


 


 


 


 


 

Condividi contenuti