Documenti

Documenti e articoli di vari autori

Noi siamo cio' che pensiamo

 di Edoardo Conte

Noi siamo ciò che pensiamo. L’energia segue il pensiero e, quindi, magnetizza la sostanza astrale dando qualità alle emozioni che, infine, condizionano le azioni. Anche i malanni, oltre ai difetti e ai vizi, sono generati dai nostri pensieri oppositivi che svalutano noi e gli altri innescando un processo degenerativo dello stato di salute originario.

Contenuti: 

Presente e Presenza

di Edoardo Conte

Si fa un gran parlare di una nuova tecnica che sembrerebbe spazzare via la vecchia metodica della psicologia basata sull’analisi e l’introspezione, applicando una versione modernizzata del Qui ed ora. Mi sto riferendo alla “Mindfulness”.

Contenuti: 

Retti rapporti

di Marinella Carpinteri TPS

In questi tempi di forti tensioni spesso si parla della necessità di instaurare retti rapporti in seno all’umanità, quarto regno planetario, mediatore fra Cielo e Terra, e di conseguenza fra i diversi regni di natura gerarchicamente inferiori e superiori all’umano.

Contenuti: 

Innamoramento e amore

di Tommaso Errico

Perché ci innamoriamo? 

Il primo scopo è di natura biologica: è la procreazione.
Gli umani hanno normalmente paura di abbracciarsi, di toccarsi. Normalmente abbiamo paura di entrare in contatto profondo con gli altri, di essere nudi, abbiamo bisogno di ruoli e di maschere.
Troppo spesso reprimiamo le emozioni, troppo spesso viviamo la vita senza amore.

Contenuti: 

Punto, Infinito e Cuore

di Marinella Carpinteri TPS

In questo periodo solstiziale, mentre la luce solare trionfa nel nostro emisfero, sfolgora oggi nel settore celeste di Aries, segno degli inizi manifesti, la congiunzione fra Mercurio e Urano, che ci parla di Armonia e di Regole, illuminando la Meta del Piano che orienta quest’anno i nostri pensieri e le nostre azioni: L’Istituto del Cuore.

Contenuti: 

L'apparenza inganna

di Edoardo Conte

Ovvero, come tramutare i ruggiti in sussurri

 

Siamo tempestati di notizie riguardanti gli avvenimenti negativi. Ogni giorno i mezzi di comunicazione ce ne propinano in abbondanza, mentre le buone nuove sono rare e difficilmente fanno notizia. Ciò significa che il mondo sta andando a rotoli? Questo è quello che sembra. Ma un vecchio adagio dice che: “L’apparenza inganna”.
E infatti è vero!

Lo stesso Aristotele, fautore dell'osservazione delle forme di natura, cadde in errore quando, osservando il Sole, concluse che girava intorno alla Terra.

Contenuti: 

Addestrare i Deva

di Edoardo Conte

La nostra persona è composta da tre Corpi, che in sanscrito si chiamano "Deva". Il corpo Mentale, l’Emotivo detto anche Astrale, e l’Eterico-fisico. In realtà il corpo fisico o di apparenza è un mero riflesso del corpo Eterico, vero conduttore dell’energia vitale. Senza l’Eterico il corpo fisico non è attivo.

Contenuti: 

Il potere della seduzione

di Edoardo Conte

Se riflettiamo con ampio respiro su cosa stia combattendo l’Islam attraverso la propria visione religioso-culturale non possiamo che rispondere in una parola: la seduzione occidentale. L’islam si oppone, in generale, alla seduzione dell'occidente e al tempo stesso, al modo in cui l’occidente si è fatto prendere dalla seduzione della forma. A prescindere dalla rigidità dogmatica di interpretazione dei valori universali che fa del fondamentalismo islamico una forma cristallizzata di moralismo ben lontano dalle reali intenzioni del Corano che, come tutti i testi sacri, detta norme comportamentali atte ad armonizzare la società a cui si rivolge, è comprensibile la diversità di idee che distanzia quella cultura dalla nostra.

Contenuti: 

Buon Anno

di Edoardo Conte

La precessione degli equinozi, o movimento circolare dell’asse di rotazione terrestre, determina per il nostro pianeta un ciclo di 25.920 anni che la tradizione induista suddivide in quattro Ere o “Yuga” distinte da qualità differenti: Satya, Treta, Dvapara e Kali Yuga. Quest’ultimo, che qualifica l’attuale tempo, è l’Era del ferro o periodo più oscuro a cui segue il Satya Yuga o Età dell’Oro della mitologica perfezione. Il susseguirsi delle Ere predispone, dunque, l’Umanità a periodi di alternanza fra conflitto e armonia che, tuttavia, non si ripetono in modo uguale. Ad ogni ciclo, l’Evoluzione compie il suo corso dando all’Umanità la possibilità di imprimere una propria nota sul tracciato della spirale. Così la parte terminale dell’attuale Kali Yuga può rappresentare per l’Umanità un ciclo di purificazione che, mai prima d’ora, la prepari adeguatamente a compiere un salto quantico nella prossima Età dell’Oro Aquariana. 

Contenuti: 

La Luce e l'Ombra

di Edoardo Conte

Sul sentiero del perfezionamento spirituale che tende a scoprire la Luce dell’Anima per illuminare le ombre della personalità, sorge da parte dell’aspirante che partecipa a un gruppo di crescita, una domanda spontanea: "invocare esclusivamente la Luce animica o lavorare anche sulla personalità trasmutandone i difetti e fare affiorare gli aspetti oscuri del subconscio per solarizzarli in quella Luce"?
La risposta non è affatto scontata.

Contenuti: 

Pagine

Abbonamento a RSS - Documenti