Documenti

Documenti e articoli di vari autori

Roma mafia capitale e molto più

In questi giorni è diventato un mantra: “Roma, mafia capitale”. Non si parla d’altro e più se ne parla e più la forma-pensiero si espande ingigantendosi come un bubbone. Di che meravigliarsi? Che Roma sia corrotta lo sappiamo dai tempi dell’Impero romano. Quella forma-pensiero non ha mai lasciato il “suolo” capitolino, dunque, nel tempo si è rafforzata e consolidata fino ai giorni nostri, alimentata dalla sete di potere.

Contenuti: 

Il karma della Germania

di Carmelo Percipalle

Angela Merkel bambina

Forse il tentativo dei flussi di coscienza della Germania è quello di scontare il karma negativo accumulato con i crimini perpetrati nel corso della sua storia recente, forse un’improvvisa ma non inaspettata presa di consapevolezza dei drammi dell’umanità, ha spinto il popolo tedesco guidato da Angela Merkel, ad un cambio di direzione che definirei materno e amorevolmente accogliente nei confronti del popolo dei rifugiati.
Forse l’immagine straziante di un bambino, figlio di tutta l’umanità, ucciso dalla vergogna di essere umani, il cui corpo giaceva fra mare, terra e cielo a testimoniare l’esito di un sacrificio forse necessario per scuotere i nostri animi assopiti dal qualunquismo e dall’inedia del vivere, ha assolto al suo compito: ritrovare la Grande Madre.

Contenuti: 

Carta di Milano

Noi donne e uomini, cittadini di questo pianeta, sottoscriviamo questo documento, denominato Carta di Milano, per assumerci impegni precisi in relazione al diritto al cibo che riteniamo debba essere considerato un diritto umano fondamentale.
Consideriamo infatti una violazione della dignità umana il mancato accesso a cibo sano, sufficiente e nutriente, acqua pulita ed energia.
Riteniamo che solo la nostra azione collettiva in quanto cittadine e cittadini, assieme alla società civile, alle imprese e alle istituzioni locali, nazionali e internazionali potrà consentire di vincere le grandi sfide connesse al cibo: combattere la denutrizione e la malnutrizione, promuovere un equo accesso alle risorse naturali, garantire una gestione sostenibile dei processi produttivi.
 

Contenuti: 

Le Anime pronte

Da Anonimo, “Il Sentiero delle lacrime di Gioia, 2008, “Il Libraio delle stelle”, presente in internet con il titolo “Sul Sentiero I, Dalla divina inquietudine alla Gioia”. 

I 5 testi completi della serie “Sul Sentiero” sono  scaricabili liberamente dai siti:
 

ttp://www.riflessioni.it/esperienze/sentiero-0-indice.htm

http://www.riflessioni.it/esperienze/sentiero-99-1-pensiero-in-rete.htm

 

In quest’epoca di “feconda inquietudine”, di dolorose prese di coscienza, di svelamenti e rapidi mutamenti, molti si avvicinano all’esoterismo, nel tentativo di dare nuove certezze alle loro vite spesso prive di valori di riferimento. 

Contenuti: 

Costruire un pensiero

di Enzio Savoini

Come si costruisce un pensiero? Rispondiamo a questa domanda nel modo seguente:

“L’uomo si sa è capace di pensare e lo fa continuamente: non passa un istante della sua vita di veglia senza formulare una sentenza mentale. È così abituato a questa continua attività, che pensare gli pare naturale e banale. Talora pensa in modo concentrato per risolvere un dato problema, ma più sovente pensa in modo ‘spensierato’ ed emette nello spazio energie mentali di basso conio, che si sperdono, si sfilacciano e calano nel fondo melmoso dell’oceano mentale, quale fanghiglia inutile e inquinante.

Contenuti: 

Verso un'Era di Luce

di Lucis Trust

Progettare sotto la superficie della rivoluzione dell’informatica e della comunicazione è un processo arcano con enormi implicazioni per il futuro dell’umanità. Nei circuiti digitali sui quali Internet, computer e cellulari tutti fanno affidamento, l’elettricità è fatta passare attraverso il modello del circuito su un chip che esegue una danza ordinata e ripetitiva – i rudimenti della cerimonia e del rituale.

Contenuti: 

Il perdono rende uguali

di Edoardo Conte

Caino e Abele, la primigenia coppia umana in conflitto. L'uno pastore nomade, l'altro agricoltore. Entrambi fecero un'offerta a Dio: Abele offrì i primogeniti del suo gregge, mentre Caino sacrificò i primi frutti del proprio raccolto. Quando Dio rifiutò l'offerta di Caino, quest'ultimo, per gelosia, uccise Abele (Genesi 4:2-16).

Contenuti: 

Le Forze avverse

di Anonimo

[...] C'è un'altra difficoltà: le vibrazioni provenienti dagli altri o dal vitale universale non sono le sole a disturbare il ricercatore (né del resto sarebbe molto facile distinguerle una dall'altra, essendo gli individui semplici RELÈ del vitale universale, sicché le vibrazioni passano incessantemente da un relè all'altro come in un circuito chiuso). Ci sono comunque vibrazioni di un tipo particolare che si distinguono per la loro immediatezza e violenza. Il ricercatore se le sentirà piombare addosso improvvise come una mazzata; e in pochi secondi si ritroverà ad essere 'un altro', totalmente dimentico dei suoi fini, dei suoi sforzi, della sua ragion d'essere, come se tutto fosse stato spazzato via, spogliato di senso, distrutto.

Contenuti: 

Pagine

Abbonamento a RSS - Documenti