Documenti

Documenti e articoli di vari autori

Il partner ideale

di Carlotta Brucco

Le persone che incontro ai miei corsi o che mi scrivono, e penso quasi tutti gli esseri umani di questo mondo, hanno il desiderio grande di condividere la propria vita con un partner adeguato. 
È incredibile come la maggior parte degli esseri umani cerchi da tutta la vita, con la stessa intensità di un bambino disperso che cerca la mamma, l’uomo o la donna ideale. In realtà la questione è semplice:ognuno di noi vuole sentirsi amato da qualcuno che ama. 

Il problema è che in genere si desidera essere amati con la stessa egocentrica fissazione di un bambino di due anni. Per un piccolo essere umano la mamma è quel Dio che protegge, che nutre e che deve soddisfare ogni suo bisogno.

Contenuti: 

José Mujica, il carismatico presidente dell'Uruguay

Pubblichiamo con immenso piacere il discorso di Josè Mujica poiché è in perfetta sintonia con le forme-pensiero  che la Nuova Era di Aquarius porta all'Umanità e noi di Fraternity sosteniamo e diffondiamo da tempo.

José Mujica, il presidente dell'Uruguay, dona ai poveri il 90% del suo stipendio e si batte per un modello di vita sostenibile...
Mentre i leader di altri paesi poveri vivono in lussuosi palazzi e i parlamentari risiedono in suite di hotel a 5 stelle, il presidente dell'Uruguay, José Mujica, primo presidente al mondo ad aver donato il 90% del suo stipendio ai poveri, vive in un antico casale situato a pochi chilometri di distanza dalla capitale. 77 anni, vegetariano, vive con sua moglie e il suo cane a tre zampe in una casa colonica semifatiscente, e il bene più prezioso in possesso di questo contadino part-time è il suo vecchio "maggiolino". Il carismatico presidente uruguaiano José Mujica si è rifiutato di adattare il suo stile di vita alle “trappole della ricchezza “ che deri vano dall'essere la figura più potente del paese.

Contenuti: 

L'ostacolo dei problemi contingenti

di Edoardo Conte

Siamo così presi dai problemi contingenti che pensiamo di dovere concentrare i nostri sforzi per risolverli; così perdiamo di vista il progetto evolutivo complessivo e non affrontiamo le vere problematiche che riguardano la manifestazione del Piano Divino per l’Umanità. Le forze dell’ostacolo e della separatività, ci inducono sistematicamente ad occuparci delle problematiche quotidiane – di come arrivare a fine mese, di che cosa mangiare, di come pagare il mutuo o le altre spese, di come far carriera o guadagnare più soldi – che perdiamo la bussola e non sappiamo trovare la direzione della serenità, del vero amore, della fratellanza.

 

Contenuti: 

Pagine

Abbonamento a RSS - Documenti