Documenti

Documenti e articoli di vari autori

L'ostacolo dei problemi contingenti

di Edoardo Conte

Siamo così presi dai problemi contingenti che pensiamo di dovere concentrare i nostri sforzi per risolverli; così perdiamo di vista il progetto evolutivo complessivo e non affrontiamo le vere problematiche che riguardano la manifestazione del Piano Divino per l’Umanità. Le forze dell’ostacolo e della separatività, ci inducono sistematicamente ad occuparci delle problematiche quotidiane – di come arrivare a fine mese, di che cosa mangiare, di come pagare il mutuo o le altre spese, di come far carriera o guadagnare più soldi – che perdiamo la bussola e non sappiamo trovare la direzione della serenità, del vero amore, della fratellanza.

 

Contenuti: 

Il respiro dell'Economia

di Edoardo Conte

L’Economia è l’attività principale dell’Umanità che dà espressione al sistema di scambio. I problemi attuali che prostrano l’Umanità derivano principalmente dalla errata interpretazione e pratica della Legge di Economia che recita: “ottenere il maggior beneficio con il minore dispendio energetico”. È indubbio che l’esasperato desiderio di possedere soldi, ricchezza e potere personale, dimostri l’errata interpretazione della Legge, poiché, trattenendo entro la persona il flusso energetico, esso crea una resistenza o ingorgo nello scambio, culminante nell’aberrazione materialista.

Contenuti: 

Il potere malefico della seduzione

di Edoardo Conte

(Come riconoscere la magia nera anche nei gruppi di insegnamento e come trasmutarla). La seduzione è lo strumento principe della magia nera. È lo strumento mediante il quale le forze oscure tentano l’essere umano per averlo in loro potere e possesso. Il più delle volte la seduzione non è palese e percepibile poiché il mago nero appare come una persona gentile, garbata, disponibile e suadente. 

Contenuti: 

Il capitalismo è un auto vecchia che va cambiata

di Francesco Manacorda


Nobel per la pace Muhammad Yunus è uno studioso di economia sociale e pioniere del microcredito, cioè della concessione di piccolissimi prestiti, che nei Paesi meno sviluppati sono sufficienti ad avviare un business Guida lo Yunus Centre

ASSENZA DI FUTURO «In Spagna metà dei ragazzi è senza impiego. E si tratta di Europa, non di Africa»

La novità peggiore di quest’anno? La crisi in Europa, che anche qui a Davos si avverte molto».
E quella migliore, professor Yunus?

 

Contenuti: 

Ritorno alla sovranità monetaria

di Savino Frigola

Tra i tanti disastri provocati dall’attuale crisi economica, si registra anche qualche aspetto positivo, se tale risulta chiarire e capire le reali posizioni delle forze politiche in campo ed i relativi celati e reconditi retroscena.
E’ saltato l’atavico e latente equivoco della connivenza all’interno della destra tra le due anime completamente diverse ed antagoniste fra loro, quella sociale, votata a realizzare e sostenere le istanze sociali e quella economica da sempre al servizio dei banchieri.

Contenuti: 

Siamo tutti in prigione

di Edoardo Conte

L'illusione che attualmente avvolge l'umanità in una fitta nebbia nasconde alla moltitudine degli individui la visione dei muri e delle sbarre dell'enorme prigione in cui vive credendo di essere libera. La prigione è il sistema socio-politico-economico-finanziario. Le mura del carcere, le celle e le sbarre, sono fatti di consumismo, competizione, egoismo, sfruttamento, individualismo, in una parola: "materialismo". Il 90% della popolazione mondiale è imprigionata fra quelle mura ed è tenuta in quella situazione di cattività dal 10% di individui che sono i carcerieri e che detengono l'85% della ricchezza del pianeta. Il paradosso è che la gente incarcerata crede di essere libera e si scontra contro quelli che sono nella stessa prigione, nell'illusione di ritagliarsi uno spazio proprio, un piccolo recinto di pseudo-potere. Ma non sa che quello spazio ottenuto a discapito dell'altro è solo una briciola nel cortile dell'ora d'aria all'interno del carcere.

Contenuti: 

Pagine

Abbonamento a RSS - Documenti