Che cosa sono le Forme-pensiero

Che sia la mente a creare è ormai assodato dalla scienza, dalla filosofia e anche dalla religione. Il Creatore, ogni creatore, crea proiettando il progetto della propria creazione fino a concretizzarlo in una forma materiale.

La forma materiale, tuttavia, non è che l’ultima e più densa manifestazione in cui la creazione appare. Prima di diventare materiale e concreta una forma è costruita sui piani della mente dove un’idea, una nuova idea, si sviluppa e riveste di concetti sempre più sequenziali fino a divenire un progetto strutturato, che prende il nome di: “Forma-pensiero”.

Una Forma-pensiero può influenzare in modo negativo o positivo. Può servire a controllare o far evolvere l’intera Umanità.
Per questo motivo è di estrema importanza saper formulare e sostenere Forme-pensiero costruttive in senso evolutivo, atte a manifestare il Piano Divino unificando l’Umanità e valorizzandone il patrimonio creativo.
Costruire Forme-pensiero capaci di resistere nel tempo e di influenzare o cambiare la mentalità degli individui è l’Arte magica per eccellenza.

Siamo abituati a credere che le “cose” abbiano una loro caratteristica intrinseca, ma non è così nella realtà.

Il Proposito Divino origina, nelle dimensioni spirituali, i 22 Archetipi o prototipi di tutte le possibili forme di manifestazione materiale. Ogni idea recepita mediante l'intuizione, che è il modo più spontaneo di captare gli Archetipi Divini, viene precipitata nella mente dell'individuo per costruire una Forma-pensiero adeguata e coerente. Le forme, dunque, siano esse mentali come i pensieri, emotive come le emozioni e i sentimenti, o materiali come le azioni e le cose, sono il riflesso o manifestazione nel piano Fisico denso di un Archetipo che è stato formulato nella mente da un'Anima incarnata, ossia, da un individuo pensante.

Questa “magia” avviene per tutte le forme del mondo manifesto. Se le Forme-pensiero archetipiche non fossero costantemente mantenute in essere dall’attenzione del Pensatore Divino e sostenute dai pensatori mediante il patrimonio culturale e lei credenze che condizionano, in modo positivo o negativo, il Genere umano, nulla sarebbe manifestato. In questo senso, noi siamo i co-creatori del nostro habitat.

Gli elementi della “Tavola periodica” esistono in quanto condensazioni delle Forme-pensiero che li sottendono. Per creare un nuovo elemento, rispondente a determinate qualità e caratteristiche, occorrerebbe pensare nuove aggregazioni atomico-molecolari  e saper attrarre adeguata energia, forza e sostanza per mantenerle vive e potenti.

La Fisica quantistica ci dice che l’osservatore influenza l’osservato mediante l’aspettativa sull’osservazione. Essa conferma, in modo scientifico, quello che la Saggezza Antica ha, da sempre, sostenuto con l’assioma: “L’energia segue il pensiero”.

Un pensiero strutturato, ossia, una Forma-pensiero, attrae a sé energia pensante, forza magnetica emotiva e sostanza eterica vitale, fino a  concretizzarsi in una forma del piano fisico denso, visibile e fruibile dai nostri sensi.

Perché sia tale, tuttavia, occorre che la Forma-pensiero venga rafforzata e mantenuta in vita dall’apporto energetico di un vasto numero di individui che aderiscono, per attrazione magnetica, a quella forma, mediante credenza, convinzione, suggestione, desiderio, ideologia, fede ed altre forme di attaccamento emotivo-mentali.

È la credenza comune o mentalità a mantenere in una certa forma, qualità, caratteristica o efficacia una "cosa", sia essa fisica, emotiva o mentale.

Se pensiamo in termini di salute, un farmaco o una cura, saranno efficaci in base al consenso o alla credibilità che saranno stati costruiti su di essi. Spostandoci sul piano della comunicazione di massa, un messaggio mediatico avrà efficacia in base alla penetrazione nel corpo emotivo e mentale delle persone. Così sarà per un pensiero filosofico, una teoria scientifica, una ideologia politica o fede religiosa.
L’adesione collettiva ad un sistema di riferimento comune, creerà il Codice, la Legge, il Linguaggio, la modalità di Scambio socio-economico di una Nazione o dell’intero Pianeta.

Se venisse cambiata la mentalità comune, anche le qualità delle forme connesse, cambierebbero.

La mentalità comune è, a sua volta, costruita e alimentata attraverso la ripetizione costante di Forme-pensiero emanate da chi  nell'attuale civiltà, ha la forza di imporle, detenendo il controllo dei mezzi di comunicazione e dei centri di potere economico-finanziario. In questo modo il cerchio si chiude in un corto-circuito condizionante l’intero Genere umano, verso una massificazione materialistica delirante. Una vera "agonia" del consumo e della mercificazione.

È la classica situazione del cane che si morde la coda.
Come uscirne?

Noi proponiamo di sostituire le vecchie Forme-pensiero che condizionano negativamente l'attuale civiltà, formulando nella mente e sostenendo nel proprio cuore le nuove Forme-pensiero che plasmeranno l'era Aquariana, in modo che diventino patrimonio comune e penetrino le masse fino a farle giungere al punto critico oltre il quale il cambiamento diverrà repentino e inarrestabile.

La qualità intrinseca dell’energia di Aquarius è la libera espressione della creatività nella partecipazione al bene collettivo attraverso la coscienza di gruppo.

Chiediamo, quindi, a tutti gli individui che non subiscono i condizionamenti delle vecchie forme e sanno focalizzare le proprie menti, mossi da intenti impersonali, di unirsi nel formulare e sostenere le Forme-pensiero che verranno proposte da noi, o da altre organizzazioni consimili, in modo da creare una rete di connessioni consapevoli, per il Risveglio delle coscienze e l’armonizzazione delle attività umane.

Con questo intento cerchiamo la condivisione degli altri movimenti e delle associazioni orientate alla grande opera di rinnovamento epocale.

Attività: