La nostra casa è la tua casa

Bacheca segnalazioni: 

Mentre molte nazioni costruiscono muri per tenere lontani i rifugiati, più di 160.000 persone a Barcellona hanno dimostrato il 18 febbraio per fare pressioni affinché il governo spagnolo accettasse un maggior numero di rifugiati. Organizzati da un gruppo chiamato La tua casa è la mia casa, hanno protestato contro il governo che non ha mantenuto l’impegno.