La scienza della "Relazione armonica"

di Edoardo Conte

La Fratellanza Umana è la scienza della "Relazione armonica" tra gli individui, i gruppi sociali, le razze e le nazioni, finalizzata alla realizzazione del Maggior Bene Comune.

Applicando le regole dell’armonia elaborate dallo studio della musica, possiamo ottenere risultati sorprendenti nei rapporti interpersonali o negli scambi economico-commerciali. Ogni persona, razza o nazione, ha una propria caratteristica che la contraddistingue; potremo definirla come la nota qualificante.

Occorre trovare la perfetta collocazione per ogni singolo soggetto all’interno di un gruppo di scambio; cioè l'esatto rapporto vibratorio che intercorre tra un individuo e l’altro, riconoscendone la nota caratteristica, fino a configurare ciò che in musica vien detto: "accordo armonico".
All’interno dell’accordo ogni entità esprime totalmente se stessa, pur risuonando contemporaneamente con tutte le altre. Nessuna nota prevale, e tutte insieme producono un unico suono che è moltiplicazione, e non semplice somma, delle singole qualità espressive. 

La giusta posizione delle parti l'una con l'altra, secondo un ordine o intervallo armonico, produce, quindi, una unità superiore che agisce a beneficio dell'intera sinfonia e, in termini sociali, della collettività.
Occorre perciò sviluppare la conoscenza delle qualità espressive degli individui, delle razze e delle nazioni, integrando la visione della psicologia moderna, con quella della tradizione ermetica che vede gli esseri umani come entità vibratorie con differenti sonorità.

In questo modo sapremo come formare accordi con “note” compatibili o inserendo “note armonizzanti” tra soggetti dissonanti. Ciò porterà ad una proficua relazione tra individui e nazioni, ed una maggiore cooperazione in tutti i campi di attività.

Contenuti: