Pensiero del giorno: La potenza del centro

La potenza sta nel centro non nel vertice. Questo è un concetto su cui riflettere attentamente. La nostra civiltà occidentale, e le conseguenti società, si sono sviluppate sul concetto piramidale al cui vertice sta il capo. Egli esercita il potere di dirigere il popolo che costituisce nei vari gradi il corpo della piramide. Anche la forma di governo democratico non si discosta dal modello verticistico. Il cosiddetto popolo sovrano, che sovrano non è, elegge un ristretto gruppo di rappresentanti al cui vertice sta il capo del consiglio. Chi conquista il vertice decide il destino del popolo. Il modello universale, al contrario, poggia sul concetto di centro radiante che va a delineare una circonferenza la cui evoluzione tridimensionale è la sfera. Il centro è inclusivo poiché attrae perennemente a sé tutti i punti che stanno alla periferia intrecciando una partecipazione totale alla vita. Ogni individuo che si pone al proprio centro interiore sta nel centro e contemporaneamente partecipa alla direzione evolutiva dell’intero organismo. Il proprio centro corrisponde al cuore poiché trovando la sintonia del cuore si è al centro di ogni sistema. Ecco perché la Saggezza antica contempla l’unione dei Cuori come realizzazione sprigionante la potenza creativa dell’Amore. L’Amore che muove in direzione radiante tutto il creato.

 

Contenuti: