Pensiero del giorno: La verità illusoria del percepito

Verità e realtà percepita sono due cose molto diverse. L’una è indipendente da fattori esterni, l’altra  è totalmente dipendente dalla percezione soggettiva. Quante volte accade di avere una sensazione di calore superiore alla temperatura misurata? Specialmente nelle giornate afose d’estate quando il tasso di umidità è insopportabile e falsa la percezione della temperatura reale. Ebbene, questo esempio ci spiega come la percezione della realtà non sempre corrisponda alla verità. In Politica la realtà percepita è senza alcun dubbio più importante e condizionante della verità oggettiva. Non a caso i politici scaltri influenzano il consenso delle masse costruendo di proposito realtà illusorie come quelle di emergenze che, non giustificate dai numeri, sono comunque recepite come tali. Pensiamo all’emergenza “immigrati” falsamente costruita proponendo immagini emblematiche che catturano l’emotività della gente alterando la percezione effettiva del problema. Nel mondo dell'Economia la finanza più agguerrita condiziona le fluttuazioni in borsa con la forza dei "rumors" che altro non sono che voci illusorie messe in giro per suggestionare emotivamente i mercati proiettando nell'immaginario collettivo ombre di perdite catastrofiche o miraggi di guadagni esaltanti.

Nel film “Sesso & potere”, con Dustin Hoffman, venne magistralmente raccontata la messa in scena di una guerra fittizia confezionata negli studi cinematografici hollywoodiani per deviare l’attenzione da uno scandalo sessuale che coinvolgeva il presidente degli Stati Uniti in piena campagna elettorale. Nel film l’opinione pubblica credette a tutto ciò che vide diffuso dai mezzi di comunicazione poiché ciò che è visto in televisione e sui social è percepito come veritiero e verosimile a prescindere dalla verità! Questo è il potere dell’immaginario collettivo e dell’immaginazione che può essere utilizzato per illudere le masse o per liberarle.  Le immagini sono la struttura portante della realtà. Esse costituiscono la concretezza del pensiero; il modello di riferimento più tangibile e lo strumento più efficace per portare il cambiamento. Dal punto di vista della fisica quantistica le immagini rappresentano il collasso dell’onda vibratoria in particella materica. Difatti, le immagini sono le forme scaturite dal suono creatore; o in altri termini, sono il suono che prende forma. La scienza della Cimatica lo ha dimostrato una volta per tutte. Per questo motivo dobbiamo imparare a gestire le immagini e utilizzarle per migliorare l’esistenza umana svelando la verità anziché condizionarla negativamente falsando la realtà dei fatti.

Contenuti: