Unanimità

La forma-pensiero  fortemente condizionante il mondo della politica è quella che sostiene il concetto di "Maggioranza". 
In nome della maggioranza presunta o reale si impone il diritto al controllo e al governo di una Nazione. In relazione al concetto di "maggioranza" viene introdotto, inevitabilmente quello di "minoranza".

Una minoranza che, nell'ottica della separatività duale, deve soccombere alla maggioranza.

La forma-pensiero sostitutiva che trasforma la forza separativa della "Maggioranza" è quella della "Unanimità".
 
Unanimità significa: "espressione di una sola Anima" ed evoca il concetto di unione delle forze tra loro complementari. Il governo ideale di una Nazione è sostenuto da forze "unanimi" che, pur nella diversità di idee e caratteristiche personali, concorrono all'unanimità per conseguire il Bene Comune.
 
Sosteniamo la forma-pensiero della "Unanimità" focalizzandola nella nostra mente come due sfere di luce, l'una blu e l'altra rossa, che si fondono in una sfera di colore viola. Sentiamo le due sfere fondersi nel nostro cuore congiungendo le mani come nell'immagine.

 

Attività: