Genuino Clandestino

Decine di coltivatori, allevatori, pastori e artigiani si uniscono nell’attacco alle logiche economiche e alle regole cucite sulle tycoon dell’agroindustria, per difendere la libera lavorazione dei prodotti e l’immenso patrimonio di saperi e sapori della terra. Da questa rete nasce la campagna genuino clandestino, con uomini e donne da ogni parte d’Italia impegnati in nuove forme di resistenza contadina.

 
Mentre le norme igienico-sanitarie bandiscono dal mercato migliaia di piccoli produttori, il consumatore continua a subire, spesso inconsapevolmente, modelli di produzione del tutto inadeguati a garantire genuinità ed affidabilità nella grande distribuzione. Attraverso il lavoro e le voci dei “clandestini”, insu^tv ha intenzione di raccontare l’evolversi di questa campagna semplice nel suo messaggio ma determinata nelle sue forme, insieme alle implicazioni in materia di alimentazione,sviluppo economico, sfruttamento del lavoro, salvaguardia dell’ambiente,accesso alla terra e all’acqua.
 
Anche questa volta, come per “Una Montagna di Balle” abbiamo scelto la piattaforma di ProduzioniDalBasso per raccogliere le sottoscrizioni necessarie alla realizzazione di questo lavoro, nella consapevolezza che il supporto dei co-produttori dei nostri lavori sia uno dei modi migliori per assicurare l’indipendenza della narrazione e per accorciare le distanze tra produttori e consumatori dell’informazione.

 

Genuino clandestino

Campi aperti

prenota la tua copia su
Produzioni dal basso

 

Attività: