Pensiero del giorno: La materia è vibrazione creativa

La materia è vibrazione a diverse gamme di frequenza. La scienza esoterica ne riconosce sette fondamentali che chiama “Piani” dando a loro i seguenti nomi suggestivi dal più vibrante a quello più statico: Logoico, Monadico, Atmico, Buddhico, Manasico, Astrale e Fisico. Al di là dei nomi che racchiudono nella loro suggestione, diversificati stati di coscienza e differenti funzioni creative, è utile osservare come queste gamme di frequenza, siano influenti sulla creatività di noi esseri umani composti di Spirito, Anima e corpo.

È di immediata comprensione pensare ai “Piani” materiali e alle loro differenti gamme di frequenza, come aspetti della Sostanza o Vibrazione che alimentano in sequenza la nostra capacità creativa quando riusciamo a sintonizzare ed allineare entro di noi l’umano col Divino. Allora la sequenza creativa fa precipitare tutte le frequenze necessarie al compimento della creazione entro la nostra persona seguendo quest'ordine:

Proposito (sostanza o vibrazione Logoica), Ispirazione (sostanza o vibrazione Monadica), Ideazione (sostanza o vibrazione Atmica), Intuizione (sostanza o vibrazione Buddhica) — quella dell’Anima per intenderci — Pensiero (sostanza o vibrazione Manasica) — quella utilizzata dalla nostra mente — Desiderio (sostanza o vibrazione astrale) — quella che dà forza espressiva al pensiero — ed infine, Azione (sostanza o vibrazione fisica) — quella che dà forma all'attività concreta.

Contenuti: