Pensiero del giorno: La coesione ha tempi lunghi

A volte ci rammarichiamo di come sia difficile realizzare la coesione di tutte le realtà che animano il sentiero del risveglio coscienziale e di quanto, al contrario, le forze oscure agiscano repentinamente e con risultati apparentemente fulminei ed eclatanti. Solo in apparenza ciò è vero, e spieghiamo il perché.

Le forze oscure sono dominate dalla paura. La paura regna nei cuori e al di sopra delle teste di tutti coloro che per volontà e grado partecipano alle schiere della separatività. La struttura di comando è strettamente gerarchica. Ogni subalterno esegue gli ordini poiché teme colui che gli sta sopra ed ha il potere di togliergli i privilegi che ha acquisito con la propria sottomissione. L’ordine e l’efficenza sono, quindi, generati dalla paura.

Completamente differente è lo scenario che si apre riguardo alle forze della Luce e della coesione. La struttura è altresì gerarchica ma non secondo il potere di controllo; bensì secondo il potere di servire responsabilmente chi sta ai livelli inferiori. L’amorevolezza e l’invito sostituiscono il comando, onde per cui, i tempi si dilatano, poiché le realizzazioni dipendono dal grado di coscienza e dal livello di consapevolezza delle singole unità. La manifestazione del Proposito Divino è recepita secondo quel grado e, dunque, nulla è imposto per obbligo, ma tutto è servito come opportunità evolutiva.

L’Amore elargito rende libere le unità di coscienza di elaborare e gestire il proprio compito nei tempi e nella forma più congeniale. Inevitabilmente il processo di concretizzazione del Piano evolutivo è lento e difficile ma saggio ed equilibrato poiché echeggia dell’Amore incondizionato a cui ogni coscienza è in grado di risuonare.

Contenuti: