Pensiero del giorno: Le nuove forme

L'attività principale della coscienza è costruire nuove forme di relazione che meglio manifestino il Piano Divino e trasmutare le vecchie forme che lo travisano poiché nel tempo hanno esaurito la spinta evolutiva cristallizzandosi.
Essa si serve del cervello come crogiolo alchemico in cui plasmare i quattro elementi della materia secondo il modello archetipico Divino. Tuttavia le nuove forme-pensiero non sono il frutto di riflessioni e deduzioni sullo stato delle cose. Esse rivelano nuovi legami sinaptici che la coscienza, risvegliata dalla costante connessione con l'Anima collettiva, perpetra entro il cervello. Un nuovo ordine si stabilisce tra i neuroni sollecitati dall'idea del Bello, del Buono e del Vero che insemina la matrice cerebrale dando vita a forme d'interazione risonanti col Proposito d'Amore che "move il Sole e l'altre stelle".

Contenuti: