Argomenti

Il percorso della Fratellanza

Pensiero del giorno: Dove siamo identificati?

Se siamo identificati nel corpo fisico siamo quello che mangiamo; se siamo identificati nel corpo emotivo siamo quello che sentiamo, e se siamo identificati nel corpo mentale siamo quello che pensiamo. Ma noi, anime incarnate, in realtà non siamo alcuno dei nostri corpi. Siamo la Coscienza che li utilizza per manifestare il Piano divino mediante cibo sano, sentimenti sinceri e pensieri illuminati. Così sveleremo la Verità che sta racchiusa nel Bene che, a sua volta, sta dentro alla Bellezza.

Contenuti: 

Enunciati operativi

Illuminato governo dei Popoli
Equa distribuzione delle risorse
Saggio impiego delle tecnologie

Questi i tre enunciati su cui fonda FRATERNITY, il movimento che ha come scopo il progresso armonico della società. L'impegno è rivolto al graduale sviluppo delle coscienze verso la creazione della Fratellanza Umana animata dalla Buona Volontà e ispirata al Maggior Bene Comune.

Per raggiungere questo ambìto traguardo occorre fondere l'intento sociale con quello spirituale poichè non vi è sviluppo armonico dell'Umanità senza crescita interiore degli individui.

FRATERNITY riunisce sotto un unico intento coloro che sentono il bisogno di attivarsi per infondere "Amore" nell'organizzazione sociale, al di là della razza, ideologia o religione di appartenenza, mediante il retto movente, l'esatta parola e l'abile azione.

È compito del Movimento offrire strumenti che accrescano consapevolezza e senso civico e facilitino la cooperazione e l'equo scambio. Per questo scopo sono presenti, nel sito, Servizi gratuiti di pubblica utilità come: Corsi e Laboratori di crescita, Links utili per la qualità del vivere; attività come Campagne di impegno civile, Petizioni, Eventi, Segnalazioni di utilità sociale, strumenti di informazione come la Videoteca, l'Audioteca e la Biblioteca, oltre ad Articoli, Documenti e Newsletters relativi alla creatività in tutte le attività umane che tendono alla Fratellanza.
 

Strumenti

Gli strumenti che indichiamo per esercitare la capacità di scelta sono:

Petizione: cioè la formulazione di proprie petizioni o l'adesione alle petizioni che noi proponiamo assieme ad altri Movimenti d'opinione e Organizzazioni internazionali. Petizioni atte a promuovere il ribilanciamento di squilibri sociali e ambientali.

Ripetizione focalizzata: cioè la diffusione focalizzata di pensieri "seme" atti a promuovere nell'opinione pubblica le scelte e i cambiamenti necessari alla creazione di una società armonica.

Utilizzo responsabile: cioè la scelta e l'uso di quei prodotti e servizi che non sono frutto di speculazioni commerciali e tendono alla qualità del vivere.
 

Pensieri seme

  • La diversità è l'essenza della vita
  • Cinque sono le razze ma Una è l'Umanità
  • Il modello di perfezione dell'Umanità è il Cristo/Buddha
  • Amare è il vero scopo di ogni essere umano
  • La pace è una realizzazione interiore
  • La buona volontà è la base dei rapporti
  • Il dono è energia d'Amore che dà valore allo scambio
  • La creatività degli Uomini dà qualità alla Vita
  • Il potere è la forza del servire il Bene comune
  • La tecnologia unisce l'Uomo alla Natura
  • Le risorse del Pianeta sono dell'intera Umanità
  • L'energia solare è la migliore risorsa

Approfondisci il significato dei Pensieri seme

Se condividi questi principi puoi contribuire alla loro attuazione diffondendoli nella maniera più opportuna, in modo che si crei una rete di comunicazione fra tutti coloro che oggi, nel rispetto delle diversità, sono pronti ad operare responsabilmente per la realizzazione del Maggior Bene Comune.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Il salto sul baratro

Chi si appresta a percorrere il sentiero del perfezionamento spirituale è preso dal sacro fuoco della conoscenza ed inizia a frequentare scuole, laboratori, gruppi e maestri per apprendere il maggior numero di tecniche evolutive nella speranza di carpire i segreti dell’ascesi.

Il più delle volte incappa in sedicenti guru che in cambio di "formule miracolose" più che illuminarlo gli sgonfiano il portafoglio. Ciò nonostante, l’apprendista prosegue speranzoso ed accumula tecnica su tecnica fino a diventarne dipendente.

Eppure deve sapere che per quante tecniche conosca non giungerà all’illuminazione mediante una tecnica.

La conoscenza è senz’altro utile ad impratichirsi della materia e delle sue mille sfaccettature che rispecchiano la realtà come pallido riflesso nel mondo apparente, tuttavia, ad un certo punto, occorre compiere un salto. È il salto sul baratro che consente di sorvolare le illusorie fluorescenze dei fenomeni per esporsi alla diretta Luce dell’Anima, fonte di Vera Vita e Sapienza.

L’esposizione a quella Luce dona una comprensione superiore e induce il discepolo a manifestare la Saggezza riversandola sulle strade del mondo senza distrarsi con false aspettative. Non più di quel mondo ma operante entro il mondo vive la propria vita nella visione del Bene comune. Egli si adopera nel portare in espressione concreta quelle verità che ha colto e non subisce la seduzione delle forme, ma le ordina trasformandole secondo il Modello Divino.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Il sentiero iniziatico

L'umanità è suddivisa in massa, o umanità media, uomini di buona volontà, aspiranti discepoli, discepoli sul sentiero della prova e discepoli accettati.  Poi si diventa Maestri o illuminati dei vari gradi.

La via iniziatica è l'unica per conseguire il grado di Maestro. La maestria consiste nel dominare la materia sapendo coscientemente plasmare la forma. Tutti i Maestri l'hanno percorsa, sia come mistici, che come conoscitori. È un sentiero che conduce dall’esterno a ciò che dimora all’interno. Rivela, passo passo, la vita celata che ogni forma e ogni simbolo velano e nascondono. Assegna all'aspirante dei compiti che conducono alla comprensione e producono in lui una inclusività ed una saggezza tali da appagare la sua sete profonda.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: L'amore è ragione pura

L'Amore è Ragione pura poiché dà la visione della Causa suprema e del supremo significato del Piano Divino disvelando e spiegando, ossia, portando nella retta luce, la giusta azione da compiere. La Bellezza è l'azione giusta che riguarda l'espressione delle forme che dal particolare evocano l'universale. Il Bene è l'azione giusta che concerne l'irradiazione dei sentimenti di inclusività, comprensione e fratellanza. La Verità è l'azione giusta che svela l'intenzione e la motivazione ad agire per il Bene e la Bellezza del mondo portando in essere il Piano Divino.

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Viaggio verso l'Anima

Le strade e le vie terrene in genere sono abbastanza ingombre; le vie marittime lo sono meno e le vie aeree ancora meno: ci si può spostare nell’aria a estrema velocità senza incontrare ostacoli.
Interpretiamo ora questi fatti. Chi rimane aggrappato alla terra, vale a dire chi cerca solo di soddisfare le sollecitazioni dello stomaco, del ventre e del sesso, incontra molti ostacoli, poiché si scontra con gli interessi materiali di chi gli sta intorno. Se egli dice a se stesso: «Visto che le cose stanno così, andrò sull’acqua» – il che corrisponde al piano astrale, ai sentimenti e alle emozioni –, avanzerà più liberamente, ma anche lì entrerà in conflitto con i desideri e le passioni degli altri. «Bene, allora andrò nell’aria», ossia il piano mentale, il campo del pensiero. È ancora meglio, lo spazio si aprirà più ampiamente davanti a lui; ma lì si scontrerà con quelli che non hanno le sue stesse concezioni filosofiche, scientifiche, religiose o politiche. Se non vuole più incontrare ostacoli, deve lanciarsi al di là dell’aria, nelle regioni sottili, limpide e luminose dell’etere, vale a dire elevarsi fino al suo Sé superiore.

Omraam Mikhael Aivanhov

 

Contenuti: 

Pensiero del giorno: Da 0 a 10 i numeri della creazione

Dallo 0 come potenziale immanifesto sorge l'impulso trino a manifestarsi. Volontà, Amore e Intelligenza sono gli aspetti qualitativi del Divino che si manifesta. Ma i 3 sono anche 1 poiché espressione dell'unico Creatore. La Trinità così composta proietta il suo riflesso nei piani inferiori dove viene a costituire una seconda tripicità formata da mente, emozioni e fisicità: i 3 piani del mondo apparente. I 3 sopra e i 3 sotto costituiscono una coppia di opposti, o dualità,  che esprime la parità o l'equilibrio delle forze in gioco. Il numero 6 (i 3 sopra + i 3 sotto) ha, dunque, valore di stabilità. Il 4 é il numero che media tra la coppia dei 3, poiché si trova proprio tra i primi 3 e i secondi 3. In virtù della sua mediazione, volge il 6 in movimento o, in altre parole, trasforma la staticitá simmetrica in asimmetria dinamica. In tal modo produce, assieme alla coppia di 3, il settenario creativo che è il movimento del Proposito Divino entro la molteplicità delle forme sostanziali.

 

Ciò che produce il movimento e muta il 6 in 7 é la Coscienza (il 4) che media tra le due triplicitá. Ma la Coscienza o Anima per agire sulla materia deve incarnarsi costituendo l'essere umano che ha valore numerico 5 come ci ricorda l'immagine dell'"uomo di Vitruvio" di leonardesca memoria. Il 5 esprime appieno lo sforzo creativo della coscienza che, riunendo in sé le qualità della Trinità Divina e le caratteristiche della personalità umana, plasma le forme per manifestare la potenza di Dio. La manifestazione, come sappiamo, è ciclica, e dunque esprime numericamente l'8, simbolo dell'infinito ripetersi dei cicli. Ma la ciclicità produce, in realtà, il movimento a spirale dell'evoluzione che in sè è un 9, come si deduce dal suo segno. E l'evoluzione spinge la Coscienza a plasmare le forme fino a completarle nella perfezione. Dio che è 1 contempla nel 10 la perfezione della Sua Creazione. Così Alfa e Omega si fondono nel compimento: 010.

 

 

Contenuti: 

Pagine

Abbonamento a RSS - Argomenti